Penna pod monouso OPUS da 1 ml
Cartuccia in ceramica piena di Capodanno
Dispositivo per pod monouso CBD
Fiera CBD HEMP
Cartuccia CBD CTIP
Olio di CBD THC
penna vape CBD usa e getta
Casa > Notizie > Notizie di industria > Sneak marijuana negli Stati Un.....

Notizie

Sneak marijuana negli Stati Uniti

  • Fonte:http://www.wenxuecity.com/news
  • Rilasciare il:2017-11-30
                                    Sneak marijuana negli Stati Uniti

8922 Fairview Road, North San Gabriel La casa che era stata usata per coltivare la marijuana era una casa in affitto. I vicini circostanti sono stupiti dalla scoperta di ville di cannabis che crescono nella comunità. Alcuni vicini hanno detto di non aver mai visto l'inquilino in questa casa.

Per evitare il perseguimento della polizia, negli ultimi anni alcuni cinesi hanno fatto del loro meglio per rubare marijuana, ma questo non è sfuggito alla polizia.

Il 17 agosto 2010, dopo due mesi di indagini, il dipartimento di polizia della contea di Los Angeles ha sequestrato 4 milioni di dollari di droga e un certo numero di armi nel sito di quattro piante di cannabis nella confusione dell'area popolata da cinesi di San Gabriel. Durante la repressione delle operazioni private di marijuana, la polizia ha arrestato 9 sospetti cinesi (7 nei media).

Secondo il giornale e due mesi di accurate indagini, le operazioni di sicurezza della polizia della contea di Los Angeles nella 17a valle di San Gabriel si sono concentrate nella città di San Gabriel, nel tempio due, nel miele Sophie e nella contea di North San Lidan Boluo, un distretto di custodia, per un totale di 5 case residenziali erano la pulizia anti-droga.

STEVEKIM, un ufficiale di polizia asiatico coinvolto nella campagna di 17 giorni, ha detto che in quattro delle case sono state trovate grandi quantità di cannabis e attrezzature per piantare la droga, tra cui lampade ad abbagliamento, apparecchiature di ventilazione, soluzioni di nutrizione delle piante, ecc. La polizia ha sequestrato circa 1.600 piante di cannabis in quattro case, con una capitalizzazione di mercato stimata di oltre $ 4 milioni.

Steve King ha detto durante l'operazione, la polizia ha sequestrato 12 armi e arrestato 9 sospetti. La polizia ha detto che i nove sospetti sono immigrati cinesi. La polizia ha identificato Minh Luu, 49 anni, che vive nella città di San Gabriel come il principale sospettato tra i 9 arrestati. La polizia ha rifiutato di dare nomi ad altri sospettati.

Il capo della polizia della contea di Los Angeles, Shetty Fethrell, ha detto che la polizia ha arrestato sia la città di Temple che la città di Rumsfeld in questa operazione. La polizia ha anche sequestrato sette pistole, tre armi offensive, un fucile e un fucile.

La polizia ha detto che in una casa di scoperta di droga, ogni casa ha una superficie coperta di circa 2.000 metri quadrati, di cui tre quarti dello spazio viene utilizzato per coltivare marijuana e sospetti utilizzano soluzioni nutritive per piante, lampade ad abbagliamento e altre attrezzature per promuovere la crescita di cannabis e utilizzare le strutture di ventilazione La marijuana al coperto si gusterà fuori dalla stanza.

Alle 22:00 dello stesso giorno, la polizia ha effettuato la missione al numero 8922 di Fairview Road, a nord di San Gabriel. L'agente di polizia in loco Steve King ha detto che la maggior parte dello spazio in questa casa con tre camere da letto viene utilizzata per coltivare cannabis. L'agente di polizia Steve King ha detto che c'era un sospetto che viveva in casa. La polizia ha detto che al momento non è possibile concludere che questi sospettati siano legati alla cannabis.

8922 Fairview Road, North San Gabriel La casa che era stata usata per coltivare la marijuana era una casa in affitto. I vicini circostanti sono stupiti dalla scoperta di ville di cannabis che crescono nella comunità. Alcuni vicini hanno detto di non aver mai visto l'inquilino in questa casa.

Secondo Fairview Road 8922 i vicini di quartiere riflettono la comunità circostante di solito tranquilla, non hanno sentito quale crimine. I vicini confinanti hanno anche affermato che negli ultimi anni molti cinesi e vietnamiti di etnia si sono gradualmente spostati nella comunità con loro.

Oltre al noleggio di appartamenti e bucce, al fine di risparmiare costi, alcuni cinesi hanno anche rubato l'elettricità in silenzio per piantare cannabis in casa. L'anno scorso, la polizia municipale di Al-Mundi ha sequestrato un sospetto di coltivazione di marijuana in un'unica operazione, quindi quello che non si aspettavano era che il sospetto fosse in realtà una donna.

Il 9 marzo 2015, il dipartimento di polizia della città di Almere ha sequestrato una casa di marijuana e arrestato una donna cinese nella casa. La polizia non può dire se il caso è legato alle bande.

Guan JiaoLiao, una donna cinese di 58 anni sospettata di piantare stupefacenti, è stata arrestata il 9 dalla stazione di polizia della città di Almeida. La polizia ha trovato circa 800 piante di cannabis in varie fasi della loro vita in una casa indipendente dove viveva la donna. Questa casa è in Huddart Street 4300 a El Monte.Snook, un agente di polizia sulla scena, ha detto che la polizia sta ottenendo informazioni dalla Edison Electric Company della California meridionale, poiché la compagnia ha scoperto che il consumo di elettricità della casa di marijuana era significativamente diverso dal consumo effettivo di elettricità. Lo scout della polizia ha scoperto che era un palazzo usato per coltivare marijuana.

Tello, un agente di missione sul posto, ha affermato che la cannabis rubata in casa richiede luce artificiale e consuma notevoli quantità di energia, mentre i sospettati di furto di marijuana rubano l'elettricità per ridurre i costi delle piantagioni. Taylor ha detto che la polizia ha trovato diversi serbatoi di gas liquefatti sulla scena. I sospettati hanno messo una certa quantità di gas liquefatto nella loro camera da letto convertita in camera da letto per fornire il gas necessario per la crescita della cannabis, ma questo è molto pericoloso. Se il controllo non è buono, esplosione.

Il soggiorno in questa casa dispone di un letto semplice, un tavolo da pranzo, alcuni articoli di stile di vita e un grande vassoio di cetrioli di mare. La cucina in questa casa è ancora utilizzata da molte persone. La polizia ha detto che la donna arrestata dovrebbe vivere in casa.

La polizia ha detto che al momento non sono in grado di determinare se i cinesi che sono stati arrestati per l'occupazione cinese sono proprietari di case per la casa e se la piantagione di cannabis è una "casa d'affari" o appartiene a una banda. Il caso è ancora sotto inchiesta. I sospetti di Liao cognome sono ora detenuti nella prigione della polizia municipale di El Monte, cauzione di 30.000 yuan.

Secondo i vicini vicino alla casa, la casa fu sequestrata circa un anno fa, ma non sapevano se la donna arrestata fosse la proprietaria della casa. Alcuni vicini hanno detto di aver visto raramente qualcuno entrare e uscire da questa casa, ma la gente ha visto la donna arrestata condurre una bambina di circa 67 anni nelle vicinanze a fare una passeggiata.

I vicini hanno detto che nell'ultimo anno, la casa usata per coltivare la cannabis spesso ha un odore strano, ma nessuno ha notato di cosa si trattasse.